CIPRO: intera isola (Ottobre 2014)
ISOLA DI CIPRO (dal 19 al 26 Ottobre 2014)

Entra nella home page

Foto di Agia Napa
Foto di Pafos
PAFOS: "area archeologica"
Cartina politica di Cipro
Note politiche e geografiche

Foto di Nicosia
 
Vai alle note politiche e geografiche di Cipro
PREMESSA: Per raggiungere l'isola di Cipro e tornare indietro mi sono servito della compagnia aerea inglese "Easy Jet", che in circa tre ore e mezza, o poco più, vola da Milano Malpensa a Larnaca e viceversa. Cipro è uno degli stati più orientali d'Europa, assai vicino al Medio Oriente, ed è, come noto, diviso in due parti: la Repubblica di Cipro (riconosciuta a livello mondiale) e la Repubblica di Cipro del Nord, occupata dal 1974 dai turchi, per cui riconosciuta soltanto dal governo della Turchia. Pensare che ai giorni nostri, in uno stato europeo, ci possa essere ancora una situazione del genere, è grottesco e paradossale, simbolo del fatto che anche l'Europa debba ancora fare molta strada, prima di poter essere davvero credibile. Cipro è un'isola del Mar Mediterraneo, avente una grande storia, con splendide testimonianze del passato, oltre ovviamente a possedere un fantastico mare azzurro e cristallino; anche il suo clima è notevole, piove pochissimo in inverno (ma senza freddo, il clima rimane mite) e fa caldo da aprile fino alla fine di ottobre (con in mezzo un'estate torrida). In questo diario esporrò in ordine cronologico tutto ciò che ho avuto modo di visitare e vedere. Per i nomi dei monumenti in dettaglio si rimanda alle gallerie fotografiche. Ho soggiornato presso l'"Hotel Cactus".
19/10/2014 Partenza da Malpensa per Larnaca. All'arrivo in aeroporto ho preso il bus numero 425 (il biglietto costa circa 1,50 Euro), che mi ha condotto all'hotel (nella zona del lungomare di Piale Pasa). La città di Larnaca è pressoché tutta quanta collegata alla vita balneare, infatti possiede due lunghe ed attrezzate spiagge di sabbia di una tonalità di marroncino chiaro, chiamate Finikoudes Beach e Mackenzie Beach. La principale stazione dei bus di Larnaca è posizionata sul lungomare di Finikoudes Beach.
20/10/2014 Ho visitato Larnaca (o Larnaka), passeggiando a piedi sia sul lungomare, che sulla spiaggia di Finikoudes Beach e poi con il bus turistico rosso, ho fatto il giro panoramico della città e della sua area attorno. Con esso si scoprono tutti i punti salienti della città, dei quali il più importante è quello del Lago Salato (Salt Lake), dove si trova la Moschea del Sultano (Hala Sultan Tekke, o Hala Sultan Mosque, o solo Sultan's Mosque). Larnaca è situata nella parte sud-est della costa cipriota. L'elenco preciso dei monumenti visitati, con le foto, è leggibile nella pagina della galleria fotografica di Larnaca.
21/10/2014 Mi sono diretto ad Agia Napa (o Ayia Napa), cittadina marittima, autentico gioiello naturalistico per quello che concerne la trasparenza e la bellezza del suo mare. Si arriva direttamente alla spiaggia di Nissi Beach (raramente scritto anche Nisi Beach), la più spettacolare e conosciuta di Cipro, con un bus intercity da Larnaca (al costo di circa 4 Euro a corsa). L'acqua è azzurra e bassa, con colori caraibici e la sabbia della spiaggia è bianca; insomma un posto perfetto per gli amanti del mare. Agia Napa possiede anche un centro cittadino, non molto grande, ma piacevole ed un'altra spiaggia, chiamata Liminaki Beach. Da Nissi Beach si arriva tranquillamente nel centro abitato tramite il bus numero 201 (il biglietto costa circa 1,50 Euro). Sempre con il bus 201 mi sono poi direzionato verso la Konnos Bay, baia con un bel mare azzurro, per poi proseguire ulteriormente nella cittadina di Paralimni, nella quale spicca la sua piazza centrale (chiamata con poca fantasia Plateia). Agia Napa è posizionata sempre nella parte sud-est della costa cipriota, però è più orientale rispetto alla città di Larnaca.
22/10/2014 Sempre con il bus intercity da Larnaca (al costo di circa 4 Euro a corsa), è stata la volta della capitale di Cipro, ossia Nicosia (o Lefkoşa, o Lefkosa). La città è divisa in due parti, quella cipriota (o greca, visto la lingua) e quella turca, in seguito all'invasione turca del 1974. La parte cipriota o greca è quella più moderna, con palazzi, qualcuno anche alto, uffici, negozi, ristoranti e tanto traffico; mentre la parte turca è quella più caratteristica. Tra le due fazioni vi è la linea verde, zona franca, abbandonata dal 1974; per passare dalla parte cipriota a quella turca, bisogna entrare da uno dei check-point, di solito quello di Ledra Street (la via più conosciuta di Nicosia). Esibendo un documento viene rilasciato su carta una sorta di visto, che va riconsegnato all'uscita quando si ritorna nella parte cipriota (o greca che dir si voglia). La Nicosia turca, come già detto è molto più bella, infatti vi si possono ammirare i due monumenti chiave della città: la Turunçlu Fethiye Camii, o Selimiye Camii, ovverosia la Moschea Selimiye (Selimiye Mosque), ex Cattedrale di Santa Sofia (St. Sophia Cathedral, o Cathedral of Saint Sophia), risalente al 1200, e lo splendido caravanserraglio Büyük Hamam, o Büyük Han (Buyuk Hamam Turkish Bath) del 1572. Per il resto la città non è niente di eccezionale. L'elenco preciso dei monumenti visitati, con le foto, è leggibile nella pagina della galleria fotografica di Nicosia.
23/10/2014 Sono stato a Larnaca, passando un po' di tempo tra la spiaggia di Mackenzie Beach ed i suoi paraggi (come ad esempio la strada Touzhane). Da Mackenzie Beach si arriva tranquillamente al Lago Salato a piedi, da lì grazie a parecchi bus cittadini (come il numero 419), si torna in centro.
24/10/2014 Ho visitato Pafos (o Paphos, o Pafo) e Limassol (o Limasol, o Lemesos, o Limisso), facendo l'abbonamento ai bus intercity, che mi consentiva di coprire le intere percorrenze (con un biglietto di circa 15 Euro). I bus urbani invece, sia nella città di Pafos, che in quella di Limassol, hanno parecchie corse, così da muoversi liberamente (con i biglietti che costano sempre 1,50 Euro circa). Per giungere a Pafos, da Larnaca, bisogna cambiare bus al Nuovo Porto di Limassol. Pafos è la capitale dell'arte e della cultura di Cipro, nota in tutto il mondo per la sua storia e archeologia. Da non perdere assolutamente c'è appunto l'area archeologica di Pafos (chiamata Kato Pafos, o Kato Paphos Archaeological Park), nella parte bassa della città. Mentre Limassol è più che altro una cittadina marittima, senza particolari monumenti, se non la sua cattedrale, ovvero la Agia Napa Church (Agia Napa Cathedral, o Ayia Napa Cathedral). Da segnalare anche il lungomare di Limassol, che affianca la strada Spyrou Araouzou. Pafos si trova nella parte sud-ovest della costa di Cipro, mentre Limassol nella parte sud della costa cipriota. Dal centro di Pafos, tramite il bus numero 615, è inoltre possibile raggiungere la costa di Coral Bay, con le spiagge di Kissonerga e ovviamente quella della baia di Coral Bay. L'elenco preciso dei monumenti visitati, con le foto, è leggibile nelle pagine delle gallerie fotografiche di Pafos e di Limassol.
25/10/2014 Ultimo giorno effettivo di Cipro, trascorso a passeggio per Larnaca, soprattutto tra Mackenzie Beach e dintorni. Ho approfittato degli ultimi istanti di caldo cipriota per fare qualche bagno in mare ed in piscina, prima di reimmergermi nel grigiore dell'autunno italiano.
26/10/2014 Con l'autobus numero 425 sono andato in aeroporto, laddove mi attendeva il volo di rientro per Milano Malpensa.

Storia, arte e mare incantato: questa è Cipro
Guarda le foto di Larnaca           Guarda le foto di Agia Napa           Guarda le foto di Nicosia
Foto di: Larnaca / Agia Napa / Nicosia
Guarda le foto di Pafos           Guarda le foto di Limassol
Foto di: Pafos / Limassol
Guarda le foto di Cipro / Guarda le foto di Cipro / Guarda le foto di Cipro


CIPRO, diario di viaggio dell'isola

    Per ritornare nella pagina iniziale, clicca: INDEX PAGE



LINKS UTILI

Sito guida per un viaggio a Cipro: CIPRO TURISMO
Ente nazionale del turismo a Cipro: TURISMO CIPRO
Sito ufficiale del turismo a Cipro, in diverse lingue: VISIT CYPRUS
La compagnia aerea a basso costo: EASY JET