BARDONECCHIA, prov. di TO (Settembre 2004)
BARDONECCHIA, gita di un giorno
Gita del 26 SETTEMBRE 2004

E' stata una gita di inizio autunno, fra i profumi e il verde che solo la montagna può regalare. In compagnia di Morgana mi sono recato a Bardonecchia, partendo dalla stazione ferroviaria di Torino Porta Nuova: il viaggio è comodo, i treni ci sono quasi ogni ora e si è privi dello stress dell'auto. Bardonecchia (1.312 m) è situata nell'Alta Valle di Susa, al confine con la Francia, dista 90 km da Torino ed è punto fondamentale per gli sciatori nella stagione invernale (ha piste da sci dislocate in quattro zone diverse, per un totale di 140 km di tratto). Il paese ha una popolazione di circa 3.000 abitanti ed è anche ricettivo per il turismo estivo, grazie alle sue caratteristiche ed accoglienti vie centrali, dotate di tanti punti di ristoro e negozi di vario genere. Le case rispecchiano il classico stereotipo dell'architettura di montagna, ossia in gran parte costruite con il legno e con i tetti costituiti da grosse pietre ovali e sottili. La parte più antica del paese si chiama Borgo Vecchio, mentre la zona dove negli ultimi decenni sono state erette le altre abitazioni, si chiama Borgo Nuovo. All'occhio attento del visitatore non possono sfuggire il torrente (che porta lo stesso nome del paese, cioè Bardonecchia) e il piccolo parco, posto alla fine del corso principale, appena dopo un tratto in salita. Quanto a monumenti, la chiesa (Chiesa Parrocchiale di Sant'Ippolito) posta in una piazzetta del suo centro storico, è molto graziosa e possiamo dire senza indugio, che domina l'intero nucleo abitato. Fu ricostruita tra il 1826 e il 1829 nella medesima area su cui sorgeva la primitiva chiesa romanica, l'attuale parrocchia si presenta a pianta rettangolare, con navata unica di quattro campate, con presbiterio anch'esso rettangolare e abside semicircolare. Possiede due campanili, quello più piccolo culmina con il "cupolino a cipolla". A Bardonecchia ci sono vasti spazi aperti, dove poter osservare e vivere la quiete della montagna, che offre paesaggi bellissimi, ampi prati verdi e rocce scoscese. Durante la nostra gita abbiamo trovato una magnifica giornata di sole, per cui abbiamo passeggiato moltissimo, rimanendo a contatto con la natura forte e vitale del luogo. Le montagne attorno al paese sono sia le Alpi Graie, che le Alpi Cozie. La vetta della Rocca Bernauda, in Bardonecchia, costituisce il punto più occidentale d'Italia.



Cielo terso nella splendida cornice delle Alpi...
 

Foto di Bardonecchia (TO)



Foto di Bardonecchia (TO)

Foto di Bardonecchia (TO)

BARDONECCHIA
(Settembre 2004)
Chiesa Parrocchiale di
Sant'Ippolito e panorami

Foto di Bardonecchia (TO)



Foto di Bardonecchia (TO)



PIEMONTE, diario di viaggio di Bardonecchia

        Per ritornare nella pagina iniziale, clicca: INDEX PAGE