GERMANIA, INFORMAZIONI UTILI



DOCUMENTI:

Per i cittadini europei (cioè dell'Unione Europea) basta la carta d'identità valida per l'espatrio. Per i minori, chiedere informazioni alle autorità competenti.


PREFISSI TELEFONICI:

Per chiamare dall'Italia verso la Germania, comporre lo 0049 seguito dal prefisso della città tedesca (senza lo zero iniziale), più il numero dell'abbonato. Per chiamare l'Italia dalla Germania, comporre il prefisso 0039 più il numero telefonico desiderato. Con il telefono cellulare, per chiamare l'Italia, comporre il prefisso +39 e il numero telefonico desiderato.


COME ARRIVARE:

In aereo:
Gli aeroporti principali sono quelli di Berlino (Berlin Brandenburg / Willy Brandt), Francoforte (Frankfurt am Main), Monaco di Baviera (Franz Josef Strauss); sono tutti ben collegati ai centri delle rispettive città con servizi di treno e metropolitana. Fino al 2019 circa il maggiore aeroporto di Berlino rimarrà lo scalo di Tegel, che poi verrà chiuso per far posto alla nuova aerostazione internazionale di Berlino Brandeburgo. A Berlino è operativo anche l'aeroporto Schönefeld, con alcuni voli provenienti dall'Italia.
In treno:
Numerosi sono i treni che collegano l'Italia alla Germania; ad esempio partendo da Milano, per arrivare a Monaco di Baviera (Stazione Centrale Hauptbahnhof), ci vogliono otto ore e per arrivare a Berlino (Berlin Hauptbahnhof), ce ne vogliono circa quindici. Le ferrovie tedesche, Deutsche Bahn AG, hanno una estesa rete di treni in tutto il suolo nazionale.
In auto:
E' la soluzione meno cara se si parte in gruppo (si possono dividere le spese di benzina e autostrada se si è in più persone). Per guidare in Germania è sufficiente la patente italiana e non è più obbligatoria la carta verde rilasciata dall'assicurazione (se i veicoli sono immatricolati in Italia), sebbene è sempre consigliato averla dietro. Visto che bisogna attraversare la Svizzera o l'Austria, è necessario il bollino autostradale che permette di circolare sulle autostrade svizzere ed austriache (acquistabile alla frontiera o presso le sedi dell'ACI e del Touring Club in Italia, in Svizzera e in Austria).



VALUTA:

Euro.


LINGUA:

Tedesco (lingua ufficiale), parlato l'inglese.


CLIMA:

In Germania il clima è temperato ed è una transizione, in quanto caratterizzato dall'incontro fra gli influssi oceanici dell'Europa nord-occidentale, e quelli del clima continentale provenienti da est. Le estati sono fresche, gli inverni rigidi e umidi (meno freddi nelle zone costiere del Mare del Nord); le piogge non mancano e sono più abbondanti in autunno (elevate piogge anche d'estate, soprattutto in forma temporalesca), mentre i mesi più caldi sono quelli prettamente estivi (di notte può fare freddino anche durante l'estate).


FUSO ORARIO:

Nessuna differenza con l'Italia.


IN VALIGIA:

Sono utili scarpe comode, capi sportivi facilmente intercambiabili, impermeabile, ombrello e capi spessi per i mesi più freddi.


IN GENERALE:

La Germania offre un paesaggio ampio e vasto, generoso di montagne, borghi, castelli e foreste; le città si diramano in classiche e moderne, dando la possibilità al turista di visitare edifici avveniristici (come a Berlino) ma nello stesso tempo musei e chiese antiche (le città più peculiari sono: Bamberga, Dresda, Francoforte, Amburgo, Münster, Lubecca, Potsdam). In Germania si possono trovare degli alberghi a buon prezzo.
Torna ai diari di viaggio della Germania Torna nella pagina delle informazioni utili Torna nella home page